RSS Facebook Twitter Google + Google + Pinterest Pinterest Pinterest Istagram    
   Link

   Sanità:
  Emergenza Covid, il deputato Nicola Provenza (M5S) in Parlamento
   
Emergenza Covid, il deputato Nicola Provenza (M5S) in Parlamento: "Per superare questo momento serve collaborazione e potenziare l'assistenza sanitaria. No all'esasperazione dei toni come fanno alcuni presidenti di Regione". "Il nostro Paese, insieme al resto d’Europa è impegnato nella gestione di questa nuova e pericolosa ondata di contagi. Serve una effettiva leale collaborazione per uscire da questa emergenza. Durante la fase del lockdown si sono promosse, con i vari decreti ed in particolare il decreto Rilancio, una serie di misure che miravano a potenziare soprattutto il livello territoriale dell’assistenza, ad implementare un solido sistema di accertamento diagnostico, l’assunzione
di infermieri di comunità e di famiglia, l’attivazione e il successivo potenziamento delle Unità Speciali di Continuità assistenziale”. A spiegarlo è stato Nicola Provenza, deputato del Movimento 5 Stelle durante il suo intervento in aula a Montecitorio nella giornata di ieri, a seguito delle comunicazioni del premier Giuseppe Conte sull’emergenza da Covid-19.“Sono passaggi fondamentali per supportare tutto il personale sanitario e socio-sanitario nell'esercizio della loro funzione assistenziale ed evitare l’inappropriato sovraccarico degli ospedali. Per questo rinnoviamo l’invito alla massima collaborazione da parte degli enti locali, per riuscire a colmare queste lacune in un momento emergenziale come questo, attivando tutti gli strumenti messi a disposizione dal governo attraverso i principi di massima precauzione, adeguatezza e proporzionalità. Diventa quindi essenziale, in vista di misure restrittive mirate, salvaguardare tutte le categorie più colpite nel minor tempo possibile, e volgere lo sguardo verso una prospettiva diversa del modello di sviluppo economico che ha caratterizzato gli ultimi decenni e forse ripensare anche ad un nuovo modello complessivo di società. Un lavoro che il premier Conte sta portando avanti insieme al Parlamento, con un impegno enorme, fatto di misure di sostegno per tutte le categorie penalizzate da questa emergenza e volte a non lasciare indietro nessuno”. Provenza, poi, si è soffermato su come il virus è gestito nei territori regionali. "Esasperare i toni del dibattito come fanno alcuni presidenti di Regione non porta a nulla se non una evidente mancanza di senso di responsabilità, ma la pandemia non e' stata voluta dal governo o dal parlamento o dalla maggioranza: il tratto distintivo dell'azione di governo è stata la coerenza, supportata da un'azione che ora deve essere articolata e flessibile - ha spiegato il parlamentare salernitano -. Ora più che mai serve una leale collaborazione istituzionale. I cittadini chiedono responsabilità, autorevolezza, fermezza, capacità e controllo. Tutte caratteristiche che riconosciamo al presidente Conte".
    Lascia un commento

    * Nome
    * Mail
    Commento
Giovedì 5 novembre 2020
  RSS Facebook Twitter Google + Google + Pinterest Pinterest Pinterest Istagram    


Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported
@Reserved: Tutti i diritti sono riservati vietato la riproduzione anche parziale i trasgressori verranno puniti dalla legge.
Tutti i video che sono presente in questo sito sono senza scopo di lucro.

Le immagini raffiguranti loghi e marchi delle associazioni sono di proprietà dei rispettivi titolari. NotizieIrno è disponibile alla rimozione di essi in ogni tempo. Le foto presenti sul sito sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo. , che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.