RSS Facebook Twitter Google + Google + Pinterest Pinterest Pinterest
   Link

   Politica:
  : Stop al 5G a San Marzano, “Insieme per costruire”
   
Stop al 5G a San Marzano, “Insieme per costruire” dice no all’installazione dell’antenna: «Troppe incognite, la salute dei cittadini viene prima» Installazione nuova antenna 5G, “Insieme per costruire” dice no. Il gruppo consiliare di opposizione non condivide la scelta del sindaco di San Marzano sul Sarno, Cosimo Annunziata, e della sua amministrazione, in merito alla installazione dell’antenna per la trasmissione in radio frequenza. La capogruppo Filomena Fallo, in particolare, chiede di sospendere l’avviso pubblico per la concessione in locazione di un’area pubblica in cui installare l’antenna, approvato a gennaio. La procedura, che prevede un canone annuo da 8mila euro, è andata deserta per mancanza di partecipanti, e in seguito riproposta con il canone ridotto a 5mila euro annui. «Nel 2017 – ricorda Fallo – con delibera di giunta, l’assessore Farina emanò un atto d’indirizzo al Responsabile del Patrimonio per la stipula di un contratto di locazione, con la Higheltoiwes Spa, di un’area presso il campo sportivo con un canone annuo di 6mila euro, che poteva essere conferito
mediante la realizzazione di opere di compensazione aventi valore commisurato al canone stesso calcolato per la durata complessiva del contratto (nove anni prorogabili per altri nove)». La richiesta di “Insieme per costruire” tiene conto del parere dell’Arpa Sicilia e dell’Istituto Nazionale di Bioarchitettura sulla mancanza di studi preliminari riguardanti la nuova tecnologia, nonché quello del Tar del Lazio che ha condannato il ministero della Salute a promuovere una campagna informativa sulle modalità d’uso. «Prima di consentire l’installazione degli impianti 5g dovrebbe essere valutato il rischio attribuibile a tale intervento, eseguendo anche un monitoraggio sanitario su un campione di popolazione residente per individuare l’insorgenza di possibili effetti collaterali – evidenzia Fallo – Spetta al sindaco, nella sua veste ufficiale di Governo e massima autorità sanitaria locale, adottare le migliori tecnologie disponibili e assumere ogni misura e cautela volte a ridurre significativamente e, ove possibile, eliminare l’inquinamento elettromagnetico ed i rischi per la salute della popolazione». Quindi il monito al sindaco Annunziata: «Vieti a chiunque di sperimentare, installare e diffondere sul territorio del Comune di San Marzano sul Sarno impianti con tecnologia 5G in attesa di un parere aggiornato e puntuale di Arpa Campania. In alternativa proponiamo la installazione della rete Wifi gratis che la società Euro-Project Consulting di Battipaglia ha proposto al Comune di San Marzano».
    Lascia un commento

    * Nome
    * Mail
    Commento
Giovedì 18 giugno 2020
  RSSFacebookTwitterGoogle +Google +PinterestPinterestPinterest    


Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported
@Reserved: Tutti i diritti sono riservati vietato la riproduzione anche parziale i trasgressori verranno puniti dalla legge.
Tutti i video che sono presente in questo sito sono senza scopo di lucro.

Le immagini raffiguranti loghi e marchi delle associazioni sono di proprietà dei rispettivi titolari. NotizieIrno è disponibile alla rimozione di essi in ogni tempo. Le foto presenti sul sito sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo. , che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.