EHF Cup, la Jomi Salerno non sfigura. Due reti per la giovane Fabbo




 

EHF Cup, la Jomi Salerno non sfigura. Due reti per la giovane Fabbo 

Finisce 32 a 22 per lo Zvezda Zvenigorod il match d’andata del secondo turno di EHF Cup disputato questa sera alla Palestra Caporale Maggiore Palumbo di Salerno. Parte bene la formazione salernitana che, in modo particolare nei primi minuti di gioco riesce a tenere testa alle quotate avversarie. Capitan Coppola e compagne rispondono colpo su colpo allo Zvezda ed il risultato rimane in equilibrio per un bel po’. Le russe allenate da Gumyanov però quando pigia il piede sull’acceleratore fanno vedere tutto il loro valore, la Jomi Salerno è quindi costretta a rincorrere. Negli ultimi 10’ minuti del primo tempo in casa Jomi Salerno si spegne la luce, lo Zvezda Zvenigorod non si lascia pregare su due volte e chiude il primo tempo in vantaggio con il risultato di 18 a 13. Nel secondo tempo la formazione russa continua a macinare gioco, la Jomi Salerno prova a tenere testa alle avversarie. Salerno tiene bene il campo, le russe cominciano a trovare con qualche difficoltà la via della rete. Nei minuti finali del match si spegne nuovamente la luce in casa salernitana: lo Zveda Zvenigorod non si lascia pregare su due volte e prende il largo nel punteggio. Sfruttando qualche errore di troppo delle salernitane infatti le russe volano sino al + 10 con il quale chiudono il match. La sfida si chiude infatti con il risultato di 32 a 22 in favore delle ospiti. Da segnalare in casa Jomi Salerno le due reti realizzate in campo internazionale dalla giovane Giulia Fabbo, lanciato in campo nel finale da coach Dragan Rajic. Nel prossimo fine settimana la Jomi Salerno volerà in Russia, le due formazioni torneranno in campo sabato (20 ottobre ndr) alle ore 17 per la gara di ritorno.

 

Jomi Salerno – Zveda Zvenigorod 22 – 32 (primo tempo: 13 – 18)

 

Jomi Salerno: Ferrari, Stellato, Dalla Costa, Motta, De Somma, Santoro, Coppola, Gomez, Fabbo, Napoletano, Piantini, Oliveri, Lauretti Matos, Casale, Landri, De Santis. Allenatore: Rajic

Zveda Zvenigorod: Chernova, Osipova, Klimantseva, Bogdasheva, Anoshkina, Triobchuk, Ganicheva, Listopad, Gerasimonova, Nikitina N. , Tserkovniuk, Tikhanova, Illarionova, Nikitina I., Karaseva. Allenatore: Gumyanov

Arbitri: Jakovljevic e Sando (Serbia); Delegato EHF: Cohen

 

 

 





Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported
@Reserved: Tutti i diritti sono riservati vietato la riproduzione anche parziale i trasgressori verranno puniti dalla legge.
Tutti i video che sono presente in questo sito sono senza scopo di lucro.

Le immagini raffiguranti loghi e marchi delle associazioni sono di proprietà dei rispettivi titolari. NotizieIrno è disponibile alla rimozione di essi in ogni tempo. Le foto presenti sul sito sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione: , che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.

webmaster
TOP