RSS Facebook Twitter Google + Google + Pinterest Pinterest Pinterest
   Link

   Cronaca:
  “La Fabbrica”, presidio degli operai senza soldi
   
La Fabbrica”, presidio degli operai senza soldi e prospettive a causa dell’orario ridotto. Rispoli: «Alcuni non riescono neanche a pagarsi il carburante. Senza risposte passeremo ad azioni più decise» Lavoratori senza soldi e senza prospettive, scatta la protesta presso “La Fabbrica”. Si è tenuto questa mattina un presidio pacifico di operai e sindacati dinanzi alla sede del centro commerciale per sollevare il problema della grave crisi occupazionale. «Mentre alle Cotoniere in parte c’è stata una graduale ripresa, qui l’orario ridotto è un vero dramma – sottolinea Angelo Rispoli, segretario della Fiadel Salerno – Ci sono dipendenti che vengono a lavorare per due ore al giorno. Considerando che la paga è di 6,84 euro all’ora, non si coprono neanche i costi del carburante. E’ un momento di
sofferenza e disperazione, se non ci saranno risposte, passeremo ad azioni di lotta più decise». Rispoli lancia poi un messaggio alla proprietà: «La società di gestione dimentica che “La Fabbrica” è frutto di una variante urbanistica fatta dall’allora amministrazione De Luca, a condizione che il gruppo Lettieri assumesse tutti i dipendenti ex Cotoniere. La stessa società di gestione con cui non siamo riusciti ancora ad avere un confronto, ed è per questo che abbiamo deciso di presidiare l’ingresso del centro. La situazione si è aggravata per via di tre lavoratori ex Cotoniere non assunti, nonostante si fosse preso l’impegno a ricollocarli, dicendo che erano in disoccupazione speciale con l’impegno morale di ammortizzatori sociali poi scomparsi».





    Lascia un commento

    * Nome
    * Mail
    Commento
Mercoledì 3 giugno 2020
  RSSFacebookTwitterGoogle +Google +PinterestPinterestPinterest    


Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported
@Reserved: Tutti i diritti sono riservati vietato la riproduzione anche parziale i trasgressori verranno puniti dalla legge.
Tutti i video che sono presente in questo sito sono senza scopo di lucro.

Le immagini raffiguranti loghi e marchi delle associazioni sono di proprietà dei rispettivi titolari. NotizieIrno è disponibile alla rimozione di essi in ogni tempo. Le foto presenti sul sito sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo. , che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.