RSS Facebook Twitter Google + Google + Pinterest Pinterest Pinterest
   Link

   Cronaca:
  Fuori dai contributi pubblici il Vallo di Diano
   
VALLO DI DIANO – Fuori dai contributi pubblici il Vallo di Diano, lega e AIV (Associazione Industriale Vallo di Diano). Le ex zone rosse escluse dal Fondo dedicato alle aree colpite gravemente dell'emergenza Covid. I comuni del meridione dichiarati zona rossa per almeno 30 giorni dal Governo o dalla Regione non potranno accedere al fondo da 200 milioni stanziato dal Governo per interventi di sostegno di carattere economico e sociale connessi con l’emergenza Covid-19. Sembra quasi uno scherzo riuscito male - commenta a caldo Nicholas Esposito - coordinatore provinciale Lega- Salvini Premier-. Purtroppo, è tutto vero. Improvvisazione, incompetenza o cattiva fede? Non lo sappiamo e nemmeno ci interessa, riparino immediatamente a questo scempio. Questi paesi, queste
città, i loro abitanti hanno già subito tanto sia dal punto di vista delle perdite, oltre 15 i deceduti, sia dal punto di vista economico e ora continuano ad essere umiliati da questo governo che gioca con le loro vite. Tra le zone che non avranno diritto al sostegno c’è pure il Vallo di Diano. Alcuni paesi del Diano in tempo di emergenza sono stati completamente isolati e abbandonati
a sé stessi. Certamente era un atto dovuto per proteggere i suoi abitanti ma ora si rasenta la pazzia, dopo il danno anche la beffa? - è l’interrogativo dell’europarlamentare Lucia Vuolo - Un provvedimento discusso per settimane e alla fine questi sono i risultati. Incommentabili. Questo governo ha letteralmente toccato il fondo. Ancora una volta a pagare sarà il Sud. Sulla stessa linea anche il presidente dell’Aiv Valentino di Brizzi che dice Ancora una volta, il nostro territorio viene penalizzato dalle istituzioni, per questo invochiamo l’intervento dei nostri politici, regionali e nazionali, affinché si impegnino per far si che il nostro comprensorio, abbia i contributi previsti. Da parte nostra, attueremo tutti gli sforzi necessari per ottenere questo risultato, e personalmente, contatterò l’onorevole Mara Carfagna, e l’europarlamentare Aldo Patriciello, affinché nei rispettivi si adoperino in difesa della nostra zona, come hanno sempre hanno in passato.

Carmine Pecoraro
    Lascia un commento

    * Nome
    * Mail
    Commento
Mercoledì 27 maggio 2020
  RSSFacebookTwitterGoogle +Google +PinterestPinterestPinterest    


Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported
@Reserved: Tutti i diritti sono riservati vietato la riproduzione anche parziale i trasgressori verranno puniti dalla legge.
Tutti i video che sono presente in questo sito sono senza scopo di lucro.

Le immagini raffiguranti loghi e marchi delle associazioni sono di proprietà dei rispettivi titolari. NotizieIrno è disponibile alla rimozione di essi in ogni tempo. Le foto presenti sul sito sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo. , che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.