RSS Facebook Twitter Google + Google + Pinterest Pinterest Pinterest
   Link

   Cronaca:
  Scioglimento del Consiglio comunale di Eboli
   
Ho chiesto al ministro dell’Interno lo scioglimento del Consiglio comunale di Eboli: “Da garantista è indispensabile anche per sottrarre la Magistratura a critiche strumentali” ROMA - “Il Consiglio comunale di Eboli, a seguito dell’inchiesta che ha portato all’arresto del sindaco Massimo Cariello, va sciolto. È necessario, oltre che opportuno”. Lo afferma l’onorevole Gigi Casciello, deputato di Forza Italia e tra i fondatori dell’Associazione Voce Libera, nel presentare un’interrogazione parlamentare al ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese. “Da garantista convinto, che non ha mai accettato il giustizialismo prima dei processi né l’affidare alle vie giudiziarie il destino della politica, ritengo stavolta indispensabile che il Consiglio comunale
di Eboli venga sciolto, anche per sottrarre la Magistratura alle critiche strumentali che sono seguite alla procedura di sospensione dalla carica del primo cittadino appena rieletto”, prosegue l’onorevole Gigi Casciello. Nel dettaglio, si legge nell’interrogazione parlamentare : “Le gravissime accuse, i retroscena e le intercettazioni a dir poco inquietanti che stanno emergendo dall’inchiesta, le contaminazioni ambientali di vario genere, indignano le forze sane della società civile e della politica che chiedono a gran voce che vengano adottati provvedimenti immediati per il Comune di Eboli - scrive l’onorevole Casciello-. Fermo il profondo convincimento che in fase di indagini il garantismo sia posto a presidio della persona in una democrazia liberale e che la nostra Costituzione è ispirata a questi principi, è altresì chiaro che nell’accertamento della dilagante corruzione all’interno di un Comune, con il provvedimento di scioglimento del Consiglio comunale, la valutazione dell’Amministrazione, nella sua ampia discrezionalità, è totalmente distinta da quella che deve effettuare il giudice penale. Lo scioglimento dell’organo elettivo si connota quale misura di carattere straordinario per fronteggiare un’emergenza straordinaria”, conclude l’onorevole Casciello rivolgendosi al ministro Lamorgese. Di qui, la richiesta al Viminale ad “attivarsi affinché venga avviato l’iter amministrativo per lo scioglimento del Comune di Eboli attraverso l’immediata istituzione della Commissione di Accesso”.

Vincenzo Pecoraro
    Lascia un commento

    * Nome
    * Mail
    Commento
Venerdì 16 ottobre 2020
  RSSFacebookTwitterGoogle +Google +PinterestPinterestPinterest    


Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported
@Reserved: Tutti i diritti sono riservati vietato la riproduzione anche parziale i trasgressori verranno puniti dalla legge.
Tutti i video che sono presente in questo sito sono senza scopo di lucro.

Le immagini raffiguranti loghi e marchi delle associazioni sono di proprietà dei rispettivi titolari. NotizieIrno è disponibile alla rimozione di essi in ogni tempo. Le foto presenti sul sito sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo. , che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.