RSS Facebook Twitter Google + Google + Pinterest Pinterest Pinterest
   Link

   Cronaca:
  Con la consegna degli attestati di partecipazione, avvenuta l’altra sera
   
Con la consegna degli attestati di partecipazione, avvenuta l’altra sera, nello spazio antistante il comune di Sant’Egidio di Montalbino, si è concluso il progetto regionale Benessere Giovani. Un’iniziativa voluta dal sindaco Nunzio Carpentieri, con l’ausilio del responsabile del Rup, Rosanna Maiorino e all’assessore Maria Ferraioli e la professoressa Rita Occidente Lupo. Gli attestati sono stati consegnati a Massimiliano De Angelis, Maurizio Tortora, Carolina Grimaldi, Daniele e Alfonso Ferraioli, Vincenzo Caputo, Antonio Marra, Claudia Ferraioli, Davide Bovalone, Stefania Cantile, Agostino De Viso, Luigi De Angelis, Roberto Di Benedetto e Teresa Izzo. Il progetto si propone l’obbiettivo di informare e formare i giovani,
promuovendo un’occupazione sostenibile e di qualità, sostenendo la mobilità dei lavoratori, e l’integrazione sostenibile nel mercato del lavoro dei giovani, in particolare quelli che non svolgono attività lavorative, non seguono studi né formazioni, inclusi i giovani a rischio di esclusione sociale e i giovani delle comunità emarginate, anche attraverso l’attuazione della “Garanzia per i Giovani” e “Erasmus per giovani imprenditori”. Alla serata conclusiva hanno partecipato il professore Raffaele Palumbo, il dottor Francesco Gargano, la professoressa Anna Nocera, il dottor Salvatore Capriglione, la dottoressa Ilaria Ruocco, la professoressa Francesca Tortora per il laboratorio di arte del riciclo, la professoressa Antonella Milite per il laboratorio di Gastronomia tradizionale, presenti inoltre alla serata la professoressa Anna Nocera, e l’avvocato Gennaro Tagliamonte dell’associazione Sant’Egidio 2.0. Inoltre, erano presenti il dottor Antonio Rossi, presidente dell’associazione Futuro digitale, il professore Giuseppe Attianese presidente dell’associazione ASD Corbara-Sent’Egidio, il professor Francesco Gargano e il professor Vero Testa responsabili della cooperativa Union workers ed il presidente del laboratorio poetico musica Umberto D’Auria. A sugello del lavoro svolto, due pubblicazioni, curate da Salvatore Capiglione, e Anna Salsano, da ricordare il libro “Bianco d’estate” di Salvatore Capiglione, con nota del critico d’arte Vittorio Sgarbi. Dopo il successo di questa edizione, nonostante l’emergenza covid, gli organizzatori hanno dato appuntamento a tutti per l’anno prossimo con la speranza di ripetere il successo e anzi di potersi migliorare ancora.
    Lascia un commento

    * Nome
    * Mail
    Commento
Lunedì 17 agosto 2020
  RSSFacebookTwitterGoogle +Google +PinterestPinterestPinterest    


Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported
@Reserved: Tutti i diritti sono riservati vietato la riproduzione anche parziale i trasgressori verranno puniti dalla legge.
Tutti i video che sono presente in questo sito sono senza scopo di lucro.

Le immagini raffiguranti loghi e marchi delle associazioni sono di proprietà dei rispettivi titolari. NotizieIrno è disponibile alla rimozione di essi in ogni tempo. Le foto presenti sul sito sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo. , che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.